BANDO - Premio Alvaro Bigiaretti

Vai ai contenuti

Menu principale:

BANDO



PREMIO LETTERARIO
CORRADO ALVARO E LIBERO BIGIARETTI

V EDIZIONE

BANDO


 
Art. 1 – Il Comune di Vallerano (VT), in collaborazione con l'associazione culturale Officina Mente, organizza la quinta edizione del Premio Letterario Nazionale Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti. L'iniziativa è realizzata anche grazie al sostegno di Uil Scuola e Ditta Mizzella

 
Art. 2 – Il Premio è rivolto a opere di narrativa italiana pubblicate in prima edizione tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018 e aventi come argomento principale il tema cui è dedicata l’edizione in corso (cfr. art. 5)

 
Art. 3 – Il Comitato Direttivo del Premio è presieduto da Giorgio Nisini ed è composto da Valeria Ciaffardini, Manola Erasmi, Massimo Fornicoli, Lidia Gregori, Maurizio Gregori, Massimo Onofri, Luca Poleggi, Riccardo Rovere, Daniela Zanarini

 
Art. 4 – La Giuria del Premio è composta dai membri del Comitato Direttivo, da una Giuria Scientifica, da una Giuria Popolare e da una Giuria Studentesca. Il Comitato Direttivo seleziona le cinque opere finaliste che verranno sottoposte alla Giuria Scientifica, alla Giuria Popolare e alla Giuria Studentesca. La Giuria Scientifica, scelta dal Comitato Direttivo, è composta da critici letterari, studiosi, scrittori e personalità di spicco del mondo culturale italiano. Alla Giuria Scientifica partecipa inoltre di diritto, per un solo anno, il vincitore dell’edizione precedente del Premio. Per la quinta edizione essa è formata da: Giuseppe Antonelli,  Carla Carotenuto, Anne-Christine Faitrop-Porta, Fabio Genovesi, Alfredo Luzi, Fabrizio Ottaviani, Paolo Palma, Raffaello Palumbo Mosca, Carlo Picozza, Graziella Pulce, Eugenio Ragni, Fabio Stassi. La Giuria Popolare, presieduta da Paolo Procaccioli, è costituita da rappresentanti di arti, mestieri, imprenditoria, associazioni del territorio e mondo giovanile. La Giuria Studentesca è formata da una rappresentanza di studenti degli Istituti di istruzione secondaria di II grado di Viterbo e provincia. Le scuole partecipanti alla quinta edizione sono il Liceo-Ginnasio Mariano Buratti, l’Istituto Tecnico Leonardo da Vinci, il Liceo Artistico Ulderico Midossi, l’Istituto di Istruzione Statale Superiore Francesco Orioli, il Liceo Scientifico Paolo Ruffini. Un bando a parte, riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado, è pubblicato sul sito Internet del Premio.

 
Art. 5 – Il tema del premio, stabilito di anno in anno dal Comitato Direttivo, è legato sia a un aspetto dell’opera di Corrado Alvaro e/o Libero Bigiaretti, sia alla rilevanza che riveste nel contesto socio-culturale contemporaneo. L’obiettivo dell’iniziativa, infatti, non è soltanto di ricordare i due scrittori, ma anche di approfondire questioni di particolare interesse e attualità: la lettura di autori del passato (Alvaro e Bigiaretti) e contemporanei (i concorrenti del Premio) come occasione di riflessione sul presente. Per la quinta edizione il Premio è rivolto a tutte le opere di cui all’art. 2 che abbiano come argomento principale il tema della giustizia in tutte le sue accezioni (giustizia, ingiustizia, legge, legalità, regola ecc.)

 
Art. 6 - La premiazione si svolgerà a Vallerano nel mese di maggio nell'ambito di una giornata in ricordo di Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti
 
 
Art. 7 – Le opere devono pervenire in numero di 10 copie cartacee entro e non oltre la data del 10 gennaio 2019 al seguente indirizzo: Comune di Vallerano, Piazza Alberto Xerry De Caro n. 13, 01030, Vallerano (VT), indicando sulla busta "Premio Letterario Alvaro Bigiaretti". Farà fede il timbro postale. Il Premio non risponde per eventuali disguidi o ritardi o altri accadimenti che impediscano il tempestivo ricevimento delle opere nei termini descritti
 
 
Art. 8 – Entro il 4 marzo 2019 il Comitato Direttivo decreterà i cinque libri finalisti, che potranno avvalersi del titolo: "Finalista Premio Letterario Alvaro Bigiaretti". Sarà compito degli editori inviare una copia ulteriore del libro in formato cartaceo a ciascun membro della Giuria Scientifica, una copia, sempre in formato cartaceo, a ogni scuola partecipante e una in formato elettronico al Comitato Direttivo al seguente indirizzo e-mail: segreteria@alvarobigiaretti.it. I libri finalisti verranno giudicati dalla Giuria Scientifica e dalla Giuria Popolare in due incontri separati. Ogni singolo membro delle due giurie esprimerà la sua preferenza, e ogni singolo voto concorrerà alla determinazione della classifica finale di ciascuna Giuria. Si esprimerà pertanto una classifica finale di Giuria. In caso di parità di voti tra uno o più libri all’interno di una delle due Giurie, si procederà a una seconda o più votazioni di Giuria relative ai soli libri ex aequo, finché non si arriverà a un unico libro vincitore. Se le singole Giurie dovessero esprimersi a favore di due libri diversi, risulterà vincitore del “Premio Alvaro Bigiaretti” il libro che avrà ottenuto più preferenze nella somma complessiva dei voti. In caso di parità verrà conteggiato un voto extra del Comitato Direttivo. L'altro libro potrà avvalersi del titolo "Menzione Speciale" della Giuria da cui ha ottenuto la maggioranza (Scientifica o Popolare) e riceverà un diploma durante la cerimonia di premiazione. La Giuria Studentesca sceglierà invece, indipendentemente dalle altre due Giurie, un’opera tra i cinque finalisti, che si aggiudicherà il Premio Studenti. Gli alunni di ogni scuola partecipante, sotto la guida di un insegnante, verranno suddivisi in cinque gruppi formati dallo stesso numero di votanti. Ciascun gruppo leggerà un diverso libro della cinquina finalista, e lo valuterà. La somma dei voti complessivi riportati da ogni opera determinerà la graduatoria finale della Giuria Studentesca, e quindi il vincitore del “Premio Alvaro Bigiaretti Studenti” per l’anno 2019
 
 
Art. 9 – Il “Premio Alvaro Bigiaretti” consisterà in una somma in denaro pari a 1.000 euro. Il “Premio Alvaro Bigiaretti Studenti” e l’eventuale Menzione Speciale consisteranno in un diploma e in una targa realizzata da un artista locale
 
 
Art. 10 – La consegna del premio in denaro è vincolata alla partecipazione del vincitore alla cerimonia di premiazione. Il vincitore è tenuto a comunicare la conferma della propria presenza
 
 
Art. 11 – Il giudizio della giuria è insindacabile
 
 
Art. 12 – Il presente bando è pubblicato sul sito ufficiale del Premio Alvaro Bigiaretti www.alvarobigiaretti.it
 
 
Art. 13 – La partecipazione al Premio comporta automaticamente l'accettazione di tutti gli articoli del presente bando
 

Art. 14 – I libri inviati non verranno restituiti
 

Art. 15Il vincitore, i finalisti e tutti gli eventuali candidati che parteciperanno alla giornata di premiazione consentono l'utilizzo delle loro immagini e video che verranno prodotte durante la cerimonia di premiazione
 
 
Art. 16 – I partecipanti al Premio accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche
 
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu